Chi siamo

L'indagine sugli allestimenti museali innovativi é stata realizzata all'interno del Servizio III della Direzione Generale per le Antichità del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Iniziata nel settembre 2006, é stata indirizzata al settore dei musei archeologici italiani, con l'obiettivo di estenderla anche a tutte le altre tipologie museali nonché ai sistemi museali territoriali.
Dal mese di aprile 2015 la redazione del sito é curata dalla Direzione Generale Musei e l'indagine sarà ampliata al campo internazionale.
E' coordinata dall'arch. Maurizio Noé, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Direzione Generale Musei, Servizio II, Centro Progetti Museali, in collaborazione con :
la dott.ssa Tiziana Morana, laureata presso l'Accademia di Belle Arti di Roma, corso di Scenografia, in servizio presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione Generale Musei, Servizio II, Centro Progetti Museali;
il Sig. Roberto Serangeli, laureando in Ingegneria presso l'Univeristà la Sapienza di Roma, con tesi di laurea in Architettura tecnica - progettazione museale, in servizio presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione Generale Musei, Servizio II, Centro Progetti Museali.

Collaboratori esterni :
la dott.ssa Anna Maria Bertelè, laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso l'Università degli studi di Bologna, specializzata in "Restauro dei Monumenti" presso la Scuola di Specializzazione in Restauro dei Monumenti de "La Sapienza" - Università di Roma e dottore di ricerca in "Storia e Restauro dell'Architettura" ("La Sapienza", Roma); 
la dott.ssa Ilaria Melillo, laureata in Conservazione dei Beni Culturali presso la Seconda Università degli studi di Napoli e diplomata con master di 2° livello in Musealizzazione, tutela e valorizzazione dei beni archeologici presso l'Università degli studi di Roma (Tor Vergata);
il dott. Carlo Molle, laureato in Lettere con indirizzo archeologico presso l'Università degli studi di Roma (La Sapienza), specializzato in Archeologia Classica  presso l'Università degli studi di Roma (La Sapienza) e dottore di ricerca in Storia antica e archeologia classica presso l'Università degli studi di Macerata ed attualmente in servizio presso la Soprintendenza archeologia del Lazio e dell'Etruria Meridionale.